Panoramica

Questo documento descrive l'API Real Time Reporting di Google Analytics. Per un riferimento dettagliato dell'API, consulta la pagina di riferimento API.

Introduzione

L'API Real Time Reporting ti consente di richiedere dati in tempo reale, ad esempio attività in tempo reale sulla tua proprietà, per un utente autenticato.

Puoi utilizzare l'API di reporting in tempo reale per:

  • Mostra i visualizzatori attivi di una pagina e crea un senso di urgenza per gli utenti che guardano un elemento con un inventario limitato.
  • Mostra i contenuti più popolari, come le prime 10 pagine attive.
  • Crea e visualizza una dashboard in tempo reale.

Superproxy Google Analytics

Utilizza Google Analytics superProxy per gestire molti dei dettagli di implementazione dell'utilizzo delle API di Google Analytics per l'autenticazione, la memorizzazione nella cache e la trasformazione delle risposte dell'API in formati utilizzati direttamente con le librerie di visualizzazione e di grafici.

Panoramica concettuale

I concetti fondamentali alla base dell'API Real Time Reporting sono:

  • Relazione tra i report e gli utenti e le viste (profili).
  • La struttura di un report e come creare query.
  • Utilizzo della risposta dell'API.

Report, utenti e visualizzazioni (profili)

Prima che gli utenti possano utilizzare la tua applicazione per richiedere i dati dei loro report da una vista (profilo), devi:

  1. Abilitare l'API Google Analytics.
  2. Crea le credenziali per l'accesso dell'applicazione all'API.
  3. Inserisci le credenziali nella tua applicazione.

Quando utilizzi la tua applicazione per richiedere i dati dei loro report, gli utenti devono autorizzarla ad accedere ai dati per loro conto.

Una vista (profilo) è identificata da un ID vista (profilo). Le viste (profili), tra le altre entità, fanno parte della gerarchia di account, utenti, proprietà e viste di Google Analytics. L'applicazione può utilizzare l' API di gestione per attraversare questa gerarchia e ottenere una vista (profilo).

Esecuzione di query su dimensioni e metriche

Esegui una query nell'API per i dati del report di Google Analytics, che sono costituiti da dimensioni e metriche. Le metriche sono le singole misurazioni dell'attività utente, ad esempio il numero di utenti attivi nella proprietà in questo momento. Le dimensioni suddividono le metriche in base ad alcuni criteri comuni, come le sorgenti di traffico, la posizione geografica, le informazioni sulla pagina e così via.

Utilizza la guida di riferimento per dimensioni e metriche per esplorare tutte le dimensioni e metriche [esposte tramite] disponibili per l'API. Leggi anche la guida di riferimento dell'API Real Time Reporting per scoprire come specificare dimensioni e metriche in una query API.

Utilizzo dei report

I dati restituiti dall'API possono essere considerati come una tabella con un'intestazione e un elenco di righe. Ogni risposta dell'API è composta da un'intestazione che descrive il nome e il tipo di dati di ogni colonna. La risposta contiene anche un elenco di righe, dove ogni riga rappresenta un elenco di celle con dati nello stesso ordine delle intestazioni. Per ulteriori informazioni sulla risposta dell'API, leggi la guida di riferimento dell'API Real Time Reporting.

Criteri per le quote

L'API Real Time Reporting gestisce milioni di operazioni di query sui dati. Usiamo un sistema di quote per proteggere il sistema dalla ricezione di più operazioni di quante ne possa gestire e per garantire una distribuzione equa delle risorse del sistema. Per ulteriori dettagli, consulta la guida su limiti e quota.

Passaggi successivi

Ora che hai compreso come funziona l'API, per iniziare: