Codice di monitoraggio: oggetto globale _gaq

L'oggetto globale _gaq può essere utilizzato direttamente per il monitoraggio asincrono delle pagine tramite il metodo push(...). Esistono anche dei metodi per creare oggetti di monitoraggio, ma questi dovrebbero essere utilizzati solo in rari casi.

Per il monitoraggio tradizionale delle pagine, utilizza invece l'oggetto globale _gat.

Metodi oggetto _gaq

Dettagli metodo

_createAsyncTracker()

    _createAsyncTracker(accountId, opt_name)
    Crea un oggetto di monitoraggio a cui si fa riferimento nel nome quando si effettuano chiamate di monitoraggio asincrone. Se non viene assegnato alcun nome, corrisponderà alla stringa vuota '', che rappresenta il tracker predefinito nella sintassi asincrona. Se esiste già un tracker asincrono per il nome specificato, verrà sovrascritto con il nuovo tracker.

    Nota: in genere questo metodo è sicuro da utilizzare solo all'interno di una funzione di cui è stato eseguito il push in _gaq. Deve essere utilizzato solo in rari casi.
    _gaq._createAsyncTracker('UA-65432-1');

    Parametri

      String accountId L'ID proprietà web completo (ad es. UA-65432-1) per l'oggetto tracker.
      String opt_name Il nome in cui archiviare l'oggetto tracker. Utilizza questo nome per fare riferimento all'oggetto del tracker nelle chiamate di monitoraggio asincrone in un secondo momento.

    returns

      Tracker L'oggetto di monitoraggio creato.

_getAsyncTracker()

    _getAsyncTracker(opt_name)
    Restituisce l'oggetto tracker creato in precedenza con il nome indicato. Se non viene specificato alcun nome, verrà utilizzato il nome del tracker predefinito (la stringa vuota ''). Se non esiste un oggetto tracker con il nome specificato, viene creato un nuovo tracker, assegnato a tale nome e restituito.

    Nota: in genere questo metodo è sicuro da utilizzare solo all'interno di una funzione di cui è stato eseguito il push in _gaq. Deve essere utilizzato solo in rari casi.
    _gaq._getAsyncTracker();

    Parametri

      String opt_name Il nome dell'oggetto del tracker da recuperare.

    returns

      Tracker L'oggetto di monitoraggio recuperato o creato.

eseguire il push

    push(commandArray)
    Esegue il command array specificato, che è semplicemente un array JavaScript conforme al seguente formato. Il primo elemento dell'array deve essere il nome di un metodo dell'oggetto tracker passato come stringa. Il resto degli elementi array sono i valori da trasmettere come argomenti alla funzione.

    Il seguente utilizzo è tipico:
    var _gaq = _gaq || [];
    _gaq.push(['_setAccount', 'UA-65432-1']);
    _gaq.push(['_trackPageview']);

    Questa funzione è denominata push in modo che sia possibile utilizzare un array al posto di _gaq prima che Analytics venga completato. Durante il caricamento di Analytics, i comandi verranno inseriti in coda nella coda o inseriti nella coda. Al termine del caricamento, Analytics sostituisce l'array con l'oggetto _gaq ed esegue tutti i comandi in coda. Le chiamate successive a _gaq.push si risolvono con questa funzione, che esegue i comandi man mano che vengono trasmessi.

    I nomi dei tracker possono essere antecedenti al nome del tracker (insieme a un punto) davanti al nome del metodo. Se un nome di funzione è qualificato con il nome di un tracker, viene eseguito su quel tracker.

    L'esempio seguente crea e utilizza un tracker arbitrariamente chiamato myTracker.
    var _gaq = _gaq || [];
    _gaq.push(['myTracker._setAccount', 'UA-65432-2']);
    _gaq.push(['myTracker._setDomainName', 'foo.com']);
    _gaq.push(['myTracker._trackPageview']);

    Nota: i tracker vengono creati la prima volta che un comando vi fa riferimento. Il tracker predefinito viene creato tramite il primo comando che non assegna esplicitamente un nome al tracker. Il nome del tracker predefinito è la stringa vuota ''.

    Oltre a eseguire il push di array di comandi, puoi anche eseguire il push di oggetti funzione. Può essere particolarmente utile per i metodi di monitoraggio che restituiscono valori. Queste funzioni possono fare riferimento sia a _gat che a _gaq.
    var _gaq = _gaq || [];
    _gaq.push(function() {
      var tracker = _gat._getTracker('UA-65432-1');
      tracker._trackPageview();
    });

    Puoi anche utilizzare la sintassi push direttamente nel codice HTML della pagina.
    onclick="_gaq.push(['_trackEvent', 'name', value]);"

    Se lo snippet Analytics asincrono esiste sopra il link, i clic verranno acquisiti senza errori, anche se Analytics non è stato completamente caricato al momento del clic. Questo è uno dei molti vantaggi del monitoraggio asincrono.

    Infine, invece di digitare _gaq.push(...) per ogni array di comandi, puoi eseguire il push di tutti i comandi contemporaneamente. Il seguente codice dimostra questa tecnica. Per ulteriori dettagli, consulta la Guida all'utilizzo dello snippet asincrono.

    _gaq.push(
      ['_setAccount', 'UA-XXXXX-X'],
      ['_setDomainName', 'example.com'],
      ['_setCustomVar', 1, 'Section', 'Life & Style', 3],
      ['_trackPageview']
    );

      Parametri

        Array commandArray Il comando da eseguire. Una o più di queste opzioni possono essere sottoposte a push nella stessa chiamata.

      returns

        Number Il numero di comandi che non è stato possibile eseguire.